Un ragazzo del Centro Vittorio di Capua Onlus